Associazione Fevoss Verona Santa Toscana, presso la sede di via Santa Toscana 9 a Verona, in questo momento di emergenza offre un pranzo alle persone bisognose svolgendo anche un’educazione alla pulizia, alla conoscenza e al rispetto delle ordinanze. Sono 7 i volontari tra addetti all’ingresso, pulizia della persona, servizio a tavola, preparazione dei pasti che permettono questo servizio.

Al Convivio di Santa Toscana, così è chiamata la mensa sociale, hanno usufruito dei pasti solamente le persone senza fissa dimora: a marzo 428 persone e ad aprile 748. Il pranzo è stato offerto anche nei giorni di Pasqua e nella festività 1 maggio.

Questa possibilità è dovuta alla rete di generosità di alcuni benefattori come Pastificio Giovanni Rana, Ortofrutta Primo Mattino – Minerbe, Fraternità Francescana di Betania – Barana, Ronda della Carità, Croce Verde che, preoccupati per la difficile situazione sociale del momento, hanno donato carne, formaggi, pesce e dolci.